ubackground image

2018

Mottanai

(English)

Sgreia...” in ligure sprecare si dice così, è un verbo pronunciato con un tono particolare che conferisce all’ espressione un particolare disgusto.

Una terra austera, sublime ma aspra e spigolosa, educa alla essenzialità e al rispetto per tutto ciò che può avere valore.

In giapponese lo stesso concetto si esprime in maniera ancora più compito con la parola “mottanai” che è una vera e propria esclamazione profferita davanti allo spreco di qualcosa che può ancora essere usato, sia esso concreto o occasione perduta.

Il fatto che il Giappone sia un’ isola ha contributo allo sviluppo di questo tipo di cultura del recupero, per altro ben radicata nell’origine della religione giapponese più antica, lo scintoismo, che vede un’anima in ogni oggetto: Mottanai è però un indicatore di un modo di essere ben più profondo, che emerge in molteplici comportamenti : la tecnica Kintsuci per riparare le ceramiche enfatizzando le rotture con l’oro invece che celandole esprime in modo sublime l’idea che le cicatrici siano memoria di crescita…


Quest’anno Tribaleglobale proporrà quindi esempi di recupero, di riconversione, esplorando i diversi ambienti dell’arte: naturalmente si parlerà di tessuti - in particolare giapponesi -